corfu isola-grecia

Le più belle spiagge di Corfù

Corfù ha una splendida costa e le spiagge più spettacolari di tutta la Grecia. Tra le migliori spiagge sono Dassia, Sidari, Kavos e la spiaggia di Sidari. C’è un numero impressionante di spiagge per un’isola così piccola, con una grande varietà di consistenza e carattere, soprattutto sul lato orientale dell’isola.

Kontokali

kontokali spiaggia Una squallida autostrada che si snoda a nord attraverso una terra desolata commerciale che porta al porto turistico e al porto dei traghetti di Gouvia non è la migliore introduzione all’isola di Corfù.
Ma appena prima di Gouvia, e quasi immerso in esso, c’è la vivace località di Kontokali che sfida i suoi dintorni pavimentati in cemento per offrire una vita notturna sommessa, diverse buone taverne e splendide viste sulla baia di Gouvia.

Gouvia

gouvia Massicciamente sviluppata con hotel turistici, la località di Gouvia, a circa 8 km a nord della città di Corfù, vanta un enorme porto turistico per yacht che si affaccia sulla spettacolare baia di Komeno.
Gouvia è e rimane una delle destinazioni turistiche più popolari sull’isola di Corfù, anche se a volte è difficile capire perché.
Incastonata tra uliveti e pinete, Gouvia con il suo porto turistico offre uno spettacolo impressionante che nasconde una località abbastanza monotona.
Nonostante una buona selezione di bar e ristoranti e una vivace atmosfera notturna, non c’è molto altro da fare durante il giorno, ma vai da qualche altra parte. La spiaggia è una striscia di ghiaia incrostata nascosta sotto i lettini, la discesa in mare è ripida e raccoglie un certo grado di spazzatura, quindi non è una grande spiaggia per famiglie. Anche i tubi di scarico in mare non aggiungono molto.

Dassia spiaggia

dassia-spiaggia La località di Dassia, chiamata anche Dasia, ha un grande gruppo di bar, ristoranti e negozi su entrambi i lati di una strada principale molto trafficata. Gli hotel fiancheggiano un lato della strada e gli appartamenti l’altro con un traffico intenso e costante che rende un incubo da attraversare.
Una rete di sentieri conduce alla spiaggia di Dassia, una lunga striscia di pietra e ghiaia affilata con solo un po ‘di sabbia, lunga circa 200 metri e profonda 30 metri con acque poco profonde sostenute da scogliere spettacolari di pini e ulivi.
Un lungo sentiero di cemento scende sul retro della spiaggia ma non ci sono docce o servizi igienici. All’estremità meridionale c’è una piccola baia con un cantiere navale veneziano in rovina, ma è un po ‘una corsa per arrivarci.

Ipsos spiaggia

ipsos spiaggia La spiaggia di Ipsos  è una stretta e lunga striscia di ghiaia e sabbia fiancheggiata da una strada molto trafficata. La parte migliore è a sud vicino al porto; è più tranquillo lì, anche se non molto. Un altro piccolo porto si trova a nord.
Ci sono sport acquatici a bizzeffe con moli ogni 50 metri circa. Sono disponibili docce e servizi igienici e c’è illuminazione lungo la strada principale di Ipsos, dove le famiglie devono correre un guanto di traffico per raggiungere le taverne e i caffè lontani dalla spiaggia.
Un’atmosfera di basso livello pervade Ipsos, ma questa non è Ibiza o Faliraki: i club generalmente chiudono intorno alle 4 del mattino. Le taverne vendono pasti semplici a basso prezzo e i bar vantano TV giganti, colazione inglese tutto il giorno, tavoli da biliardo e macchine da gioco

Barbati

barbati spiaggia Il lungo, rettilineo e stretto chilometro di ciottoli bianchi di Barbati si trova lontano dalla strada principale in una bella baia ammantata di pini.La spiaggia di Barbati è relativamente tranquilla fino a quando non arrivano carichi di barche di escursionisti da Kerkyra e Ipsos. Ci sono docce e servizi igienici sul retro della spiaggia, accanto a cantine e bar sulla spiaggia.
Tre grandi complessi di appartamenti sono disposti a schiera su per la collina e la rete stradale che li alimenta offre ampi parcheggi.
L’acqua è poco profonda sulla spiaggia esposta a est, ma scende ripidamente un po ‘fuori. Le rocce ad entrambe le estremità forniscono interesse e ci sono lettini e sport acquatici.
Il villaggio di Barbati si trova sulla ripida collina tra la strada principale e la spiaggia, con una splendida vista sulla baia e numerosi negozi.

Paleokastritsa spiagge

paleokastritsa La località di Paleokastritsa si sviluppa su tre grandi baie e sono abbastanza grandi da assorbire i visitatori. La spiaggia principale è una stretta mezzaluna di ghiaia a ferro di cavallo sostenuta da un grande hotel e da un parcheggio.
L’acqua è profonda ma lettini e abbondanti e docce e servizi igienici sono disponibili. Le barche partono regolarmente per gite alle vicine grotte, grotte e piccole spiagge. Vengono offerti anche i soliti sport acquatici turistici, comprese le immersioni subacquee.
Le altre due baie – una più piccola ma più sabbiosa a nord e un’altra striscia di sabbia intorno al promontorio sono servite da taxi in barca e prendono il trabocco dalla spiaggia principale.

Arillas

arrilas spiaggia La spiaggia di Arillas è piatta e sabbiosa e con acque molto basse, quindi è ideale per le famiglie ed è sostenuta da basse colline ondulate, tranne all’estremità meridionale dove si profilano le scogliere.
Oltre uno sperone roccioso all’estremità settentrionale c’è una spiaggia per nudisti non ufficiale dove ottengono il meglio della sabbia in una baia riparata.
Le passeggiate lungo il promontorio da Agios Stefanos alla spiaggia di Arilas, o Arillas, sono molto popolari, con belle vedute e splendidi tramonti. L’isolotto di Gravia appena al largo e raggiungibile per nuotatori decenti. Sono disponibili lettini, sport acquatici, barche a noleggio e un taxi acqueo per le altre località lungo la costa.
Il resort ha un’ampia selezione di mini-market e alcuni negozi che vendono souvenir. Caffè e taverne fiancheggiano il lungo lungomare.

Benitses

benitses Benitses spiaggia era una volta il ritrovo preferito del cliente delle vacanze di fascia bassa, ma sta lentamente tornando a uno stile di vita più adulto.
Il resort di Benitses è lungo circa un chilometro, lungo la costa orientale a circa 12 km a sud della città di Corfù. L’estremità meridionale si aggrappa ancora precariamente al suo passato ignominioso con una serie di bar con musica sfacciata e taverne economiche.
La maggior parte della spiaggia di Benitses è di ciottoli con una discesa molto ripida nel mare, quindi non è l’ideale per famiglie con bambini.
Ci sono i soliti lettini e molti sport acquatici come parapendio, sci nautico e pedalò, nonché piccoli moli di mare che sono buoni per le immersioni.

Acharavi

spiaggia-acharavi La spiaggia di Acharavi può essere   un sollievo dal caos spettinato che   costeggia l’autostrada, ma il   villaggio offre una vasta gamma di  servizi tra cui medici, banca, ufficio postale e minimarket.
Le colline dietro il villaggio gli escursionisti possono salire sul sentiero di Corfù e altri eccellenti sentieri per passeggiate portano al monte Pantokrator.
Ci sono i resti delle terme romane nelle vicinanze. Un buon parco acquatico (Hydropolis) è a 10 minuti a piedi e molti hotel Acharavi offrono l’uso gratuito della piscina.I viaggi in barca partono ogni giorno per la città di Corfù e verso altre sabbie lungo la costa. Le rovine del castello si affacciano sul porto ma c’è poco da vedere.

Agios Stefanos

agios stefanos La località di Agios Stefanos ci trova sulla costa nord-orientale. Dolci colline scendono fino a una spiaggia di sabbia piatta e profonda di 500 metri che rimane abbastanza tranquilla anche in alta stagione estiva.
L’acqua bassa e la sabbia leggermente in pendenza rendono San Stefanos una delle preferite dalle famiglie e sulla spiaggia ci sono lettini che, a 70 metri di profondità, è grande per gli standard di Corfù.
Il resort di Agios Stefanos dispone di alcuni sport acquatici e di un’area giochi per bambini. Nascosto dalle principali vie di circolazione e avvicinato solo lungo vicoli stretti, il resort tende ad essere più tranquillo della maggior parte.
Ha alcune buone taverne e piccoli hotel familiari, nonché la solita selezione di negozi e bar. Alcuni paesaggi eccezionali sono offerti agli escursionisti in questa parte di Corfù.

Sidari


sidari-spiaggia Sidari ha tre spiagge. Il primo e il meno frequentato è vicino al vecchio porto di pescatori a est. La spiaggia centrale è una lunga distesa di sabbia con una vasta gamma di sport acquatici. A ovest si trova la famosa zona del Canal d’Amour, dove le scogliere di arenaria vengono erose in formazioni spettacolari e dove le piccole insenature sabbiose sono tanto attraenti quanto sovraffollate.
La strada principale del resort è stretta e trafficata ei ristoranti e i bar che la circondano offrono una dieta a base di bingo, calcio in TV e patatine. Sidari e una delle più belle spiagge dell’isola L’ammasso di rocce nel mare forma un canale chiamato “Canale dell’amore”
Anche la vita notturna di Sidari è economica e allegra, animata da un karaoke senza fine. La zona di Sidari è famosa per le zanzare, quindi non dimenticare lo spray per insetti.

Agios Georgios

Agios Georgios La spiaggia è molto lunga a 1,4 chilometri e larga anche a 140 metri con famiglie attaccate al centro, naturisti a nord e pochi che si godono lo stretto e meno affollato sud.
Un fiume scorre attraverso la località principale dove i visitatori troveranno i soliti supermercati, taverne, bar e autonoleggio. Si possono noleggiare mountain bike; c’è anche una piccola pista da bowling.
Il villaggio di Afionas, sul promontorio, ha una vista sulla baia e la fortezza del XIII secolo di Angelkastro.

 

 

Kavos

kavos-spiaggia La spiaggia sabbiosa di Kavos è adornata da uno scenario pittoresco. Ci sono innumerevoli bar, club e taverne a pochi passi dalla spiaggia. Troverete anche molti lettini, ombrelloni e altri servizi. I fornitori di sport acquatici si assicurano che i festaioli non si annoino. Dalla spiaggia partono ogni giorno gite in barca alla Laguna Blu, alle grotte marine e alla Grecia continentale. È molto probabile che coloro che vengono a Kavos siano preparati per una vacanza all’insegna del bere. La spiaggia sabbiosa con il suo bellissimo scenario è stata probabilmente di secondaria importanza nella scelta di questo luogo di villeggiatura. Nelle ore mattutine la spiaggia sembra essere addormentata, ma a mezzogiorno la spiaggia si riempie gradualmente. Nel tardo pomeriggio apriranno i battenti gli ultimi ristoranti e il piacere umido e allegro è già in pieno svolgimento.
Dalla spiaggia di Kavos si ha una splendida vista sulle montagne della Grecia continentale. La sabbia fine e il blu intenso del Mar Ionio formano un quadro armonioso.

Kassiopi

kassiopi La piccola località balneare di Kassiopi è dominata da televisori a grande schermo, discoteche che suonano fino all’alba e bar karaoke, anche se su scala ridotta .
Kassiopi trova ancora spazio per le taverne tradizionali ei visitatori abituali sottolineano la rilassata cordialità della gente del posto.
Il resort ha un grazioso lungomare ma gran parte del villaggio è pieno di negozi di souvenir mentre un quartetto di mini-market soddisfa le esigenze di base dell’acquisti.
Quattro spiagge possono essere raggiunte lungo i sentieri intorno al promontorio, ma nessuna è particolarmente buona. La spiaggia principale di Kassiopi è di ghiaia e dispone di docce e servizi igienici. Le altre spiagge non hanno servizi e spiagge migliori si trovano a sud ad Avlaki e Koyevinas, a circa 20 minuti con la macina.

Agios Stefanos

agios stefanos spiaggia Agios Stefanos è un’incantevole baia isolata e appartata con una piccola ma attraente spiaggia di ciottoli, da non confondere con l’omonima località sulla costa nord-occidentale.
Ci sono quattro taverne sulla spiaggia e un altro paio nel villaggio dove c’è anche un mini-market e alcuni negozi di souvenir.
Un resort esclusivo che si è guadagnato il soprannome di “Kensington-on-Sea”, le ville di lusso che punteggiano le colline circostanti sono etichettate con prezzi molto esclusivi.
Un obiettivo primario per le barche per gite di un giorno, Agios Stefanos può darsi da fare abbastanza rapidamente. I lettini sono allineati sulla spiaggia ma la ghiaia scende molto ripidamente in un mare profondo, quindi non è eccezionale per i bambini.
Le baie vicine includono la graziosa spiaggia di Kerasia e le passeggiate a cavallo sono disponibili presso la vicina Riserva Naturale Emeritus.
La strada stretta e tortuosa che scende alla spiaggia è ripida e difficile, anche a causa del ripetuto bisogno di fermarsi e scattare foto.

Kalami spiaggia

kalami-spiaggia La bellissima baia di Kalami ha una spiaggia abbastanza lunga di ghiaia bianca disseminata di lettini e di docce e servizi igienici.
Un tempo rifugio tranquillo, Kalami è ora sede di uno dei più grandi complessi con angolo cottura di Corfù. Si estende su per la collina, sebbene il glicine sapientemente piantato ne nasconda la maggior parte.
La spiaggia è di pietra e ciottoli e l’Albania si trova a soli due chilometri al largo. Sul promontorio verso Kouloura ci sono calette riparate con scogli piatti per prendere il sole, ma possono essere raggiunte solo in barca.
Il villaggio di Kalami ha mini-market, negozi e un paio di taverne.